1. LE MOSTRE

 

Per il periodo dicembre 2017 – novembre 2018 è previsto l'allestimento delle seguenti mostre, tutte a ingresso libero:

 

- LE MERAVIGLIE DEL GIOCO DELL'OCA.   (Sabato 9 DICEMBRE - 7 GENNAIO 2018)

Una straordinaria collezione di affascinanti tabelloni del “Gioco dell’Oca” originali dei primi decenni del novecento, vere e proprie opere d'arte grafica e specchio della società dell'epoca.

 

- L'ARTE DEL PRESEPE STORICO GENOVESE.   (Sabato 9 DICEMBRE - 7 GENNAIO 2018)

In mostra alcuni rarissimi presepi liguri di inizio ottocento, provenienti da una collezione privata.

 

 

- DEPOSITI. IMMAGINI DAI MUSEI ITALIANI.   (Martedì 7 – Giovedì 23 AGOSTO)

Una mostra sul lavoro fotografico condotto da Marco Lanza nei depositi delle istituzioni museali italiane, già esposta con enorme successo in molte città tra cui Firenze, Bologna, Milano e Budapest e che, grazie alla qualità estetica delle immagini, riporta in vita eccezionali reperti e testimonianze della vicenda culturale comune, spesso nascosti al pubblico.

 

- LA FORTEZZA ILLUSTRATA. Disegni e illustrazioni di Massimo Fenati e Sergio Olivotti.

(1 APRILE – 30 MAGGIO)

MASSIMO FENATI architetto genovese, vive a a Londra dove ha cominciato la carriera di product designer per poi passare all'illustrazione. Nel 2006 è uscito in Gran Bretagna il primo libro della fortunata serie di Gus & Waldo, tradotto e pubblicato in tutto il modo. Oltre a vignette e grafica di vario genere, attualmente realizza sigle televisive per BBC, Sky e Channel 4. Con il suo primo cortometraggio di Gus & Waldo ha vinto premi a diversi festival cinematografici internazionali

SERGIO OLIVOTTI è architetto, grafico, illustratore. Già docente a contratto del Politecnico di Milano dal 2006 al 2011, concentra la sua ricerca creativa al campo della didattica e dell'editoria per l'infanzia. Il suo immaginifico è costituito da ambientazioni e personaggi onirici, assurdi ed ironici. Le sue opere hanno ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali.

 

- ILLUSIONI   (Data da definire)

Le distorsioni percettive dell’immagine. Si tratta di 27 pannelli per illustrare alcune fra le più affascinanti forme di illusioni ottiche. In giorni da definirsi, sarà possibile prenotare la visita guidata alla mostra, accompagnati da un esperto in neuropsicologia che illustrerà quali sono i meccanismi che agiscono nella distorsione della visione.

 

- CIAO AMORE, CIAO. LUIGI TENCO 1967  (Data da definire)

Per celebrare il 50° anniversario, appena trascorso, della morte del cantautore, un’esposizione di dischi, giornali, cimeli, immagini e documenti, per celebrare il mistero e l'arte di uno dei più grandi protagonisti della musica italiana.

 

2. L'APPUNTAMENTO CONGRESSUALE SUI RAPPORTI TRA IL FINALE E LA SPAGNA NEL SEICENTO E LA GUIDA SULLA FORTEZZA

 

La Fortezza di Castelfranco rappresenta la testimonianza principale dell'occupazione spagnola del Finalese nel XVII secolo, periodo storico di estremo interesse per il comprensorio. Si prevede un appuntamento annuale di approfondimento congressuale (nel periodo primaverile) sulla presenza spagnola nel Finale e sulle fortezze spagnole in Italia nel Seicento, con la collaborazione e al direzione scientfica della Sezione Finalese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri (IISL), in raccordo con diverse università italiane, europee ed altre istituzioni culturali.

 

Il programma prevede inoltre visite guidate alla fortezza, agli allestimenti museali e laboratori didattici.

 

Si prevede inoltre la pubblicazione di una guida dal titolo “Castelfranco. Una fortificazione sul mare del Finale”, a cura della Sezione Finalese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, inserita nella collana “Le Guide del Museo Archeologico del Finale”.

3. LE RASSEGNE MUSICALI

È prevista la realizzazione di una serie concerti musicali, organizzati in rassegne tematiche, da svolgere nell'area spettacoli che verrà allestita nel piazzale del Belvedere e inaugurata con un concerto di musica classica nel prossimo Dicembre.

Nel periodo estivo sono previste:

 

- una rassegna musicale dedicata alla Musica Classica, con tre concerti ad ingresso libero;

 

- una rassegna musicale dedicata alla Musica Jazz, con due concerti a ingresso libero;

 

- una rassegna musicale dedicata alla Canzone d’Autore, con tre concerti ad ingresso libero e un concerto “evento” con un protagonista della scena musicale nazionale con ingresso a pagamento.

4. IL TEATRO

E' prevista la realizzazione di una rassegna teatrale di alto livello che si terrà nei mesi di Luglio e Agosto, caratterizzata da tre spettacoli di teatro classico e due su temi della modernità.

 

In particolare sono previsti :

 

MADAME ET MONSIEUR VENTROUX, di Georges Feydeau

(PRIMA NAZIONALE)

Traduzione, adattamento e regia di Roberto Tesconi, Compagnia CA.RO. Di Roma

 

VENERE E ADONE, di William Shakespeare.

Spettacolo di e con Valter Malosti e Gup Alcaro

 

IO SONO LA LUNA di e con Savino Genovese e Viren Beltramo

 

LE TRAGICOMICHE LE PORNOVELLE

di e con Elena Serra e Gian Luigi Barberis

 

LA SIGNORINA GIULIA, di August Strindberg

(PRIMA NAZIONALE)

Regia di Roberto Tesconi, Compagnia CA.RO. Di Roma 

5. GLI INCONTRI LETTERARI

 

Oltre alla presentazione di libri, è prevista la realizzazione di un evento dal titolo “SHERAZADE: raccontami una Storia” (a cura dell’Ass. Culturale S.P.I.A.), manifestazione che consiste in 4 incontri, nel periodo estivo, in cui la letteratura verrà illustrata attraverso il racconto dei libri che ne hanno fatto la storia, soposandola con l’antica arte del racconto orale.

 

Alcuni esempi:

- La letteratura dei piccoli oggetti quotidiani. Da Natalia Ginzburg a Herta Müller;

- I grandi romanzi d’amore. Da Cime Tempestose a Dottor Zivago;

- Il Fantasy romantico e la fantascienza. Da Frankestein a Blade Runner.

Fortezza di Castelfranco

Via Generale Caviglia

17024 Finale Ligure (SV)

Direzione Generale tel.:  335 6671370

Ristorante "La Fortezza" tel.: 331 935 6705

Follow us